A una certa pagina

Leggevo. Quand’ecco una briciola di polvere. No, un insetto bianco grande quanto un’impressione sfuggente. Ne metto a fuoco il corpo, le zampe così piccole. Percorre la parola improvvisamente, aggira una virgola. Rendendo l’una tutt’altro che improvvisa e l’altra tutto fuorché sospesa.

No Comments Yet

Leave a Comment